seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Abusivismo edilizio: continuano i controlli ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Abusivismo edilizio: continuano i controlli

Tre le persone denunciate

di Natalia Librizzi
cronaca | "Quello dell'abusivismo edilizio continua a essere un fenomeno purtroppo diffuso con gravissimi rischi per il territorio e per le persone". Parole verissime quelle del sindaco Leoluca Orlando che, attraverso la preziosa azione di controllo operata dalla Polizia Municipale, auspica da sempre la fine di questa pratica che, oltre a essere illegale, può creare gravi problemi alla comunità. È bene ricordare, tra tutti gli episodi, il tragico crollo delle due palazzine in via Bagolino lo scorso dicembre, quando una sopraelevazione non autorizzata aveva causato un cedimento strutturale e la morte di 5 persone

Ieri, infatti, la Polizia Municipale ha messo i sigilli a tre immobili, i cui proprietari hanno violato non soltanto le norme che disciplinano il nulla osta e le concessioni edilizie relative e necessarie ai lavori di sopraelevazione, ma come nel caso dell’appartamento in via Zisa (foto) anche i precedenti provvedimenti di sequestro. La proprietaria dell’immobile situato in via Zisa aveva costruito abusivamente una sopraelevazione allo stato grezzo di 70 mq i in cemento armato e muratura – quindi pesantissima –, dopo la demolizione del solaio di copertura a falde, al secondo piano di una palazzina. La donna è stata quindi denunciata all'Autorità giudiziaria. 

Ma la denuncia è scattata anche per i proprietari di altri due immobili, situati rispettivamente in via Olio di Lino e in via Marie Curie a Cruillas. Nel primo caso, in un lotto di terreno di circa 3500 mq, è stato realizzato – ovviamente senza concessione edilizia e nulla osta del Genio Civile – un muro di cinta in cemento armato lungo circa 130 metri e alto 1 metro, di cui circa 30 metri destinati a fondazione. 
Il proprietario dell’immobile, poi sequestrato, di Cruillas è stato denunciato perché in un lotto di terreno di circa 500 metri quadrati è stato realizzato abusivamente un immobile a una elevazione fuori terra, con strutture in cemento armato e muratura, per una superficie di circa 95 metri quadrati. Anche in questo caso è scattata la denuncia all'autorità giudiziaria per l'esecuzione dei lavori senza le prescritte autorizzazioni.

Il rischio per tutti è che queste strutture abusive crollino causando danni inimmaginabili sia per i proprietari che per i vicini, vittime innocenti.

 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus