seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Aricò: "Ecomafie fenomeno preoccupante in Sicilia" ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Aricò: "Ecomafie fenomeno preoccupante in Sicilia"

Negativi i dati del 2012 diffusi da Legambiente

di Redazione BuongiornoSicilia
cronaca | "Il settore dell'ambiente è uno dei canali privilegiati su cui opera la criminalita' organizzata in Sicilia e trattandosi di un fenomeno in crescita, il Corpo forestale della Regione è stato addestrato come una vera e propria polizia ambientale specializzata nell'opera di contrasto alle ecomafie". 

A dichiararlo è l'assessore al territorio e ambiente della Regione siciliana Alessandro Arico', commentando i dati emersi nel rapporto ecomafie 2012 di Legambiente. "Centinaia sono le discariche abusive - ha aggiunto l'assessore - sequestrate dai militari del corpo, cosi' come numerosissime sono le segnalazioni degli uffici dell'assessorato al Territorio ai Carabinieri del Nucleo tutela ecologica e alla Guardia Costiera, che intervengono con grande efficacia. Un'opera, quella delle forze di polizia a tutela dell'ambiente in Sicilia, meritoria, ma che spesso ha poco spazio dal mondo dei mass media". 

Ecomafie in espansione - I settori in cui stanno crescendo più rapidamente gli affari di cosa nostra (si stima un movimento di almeno 56 miliardi di euro) sono quelli tradizionali dell’ecomafia: il ciclo del cemento, il controllo degli appalti e la grande distribuzione organizzata. Non è un caso che al crescere di questo volume d’affari siano anche aumentati in questi settori, i sequestri a carico di insospettabili imprenditori e gli arresti anche di amministratori pubblici, consiglieri comunali, sindaci e grandi professionisti. 
Si ricordino su tutti, gli arresti di un candidato alle amministrative di Palermo, del presidente del Consiglio comunale di Misilmeri e del sindaco di Campobello di Mazara.

Ecco il link dove potrete leggere il Rapporto di Legambiente: http://legambientesicilia.it/wp-content/uploads/Ecomafia-2012-SICILIA-tabelle-e-numeri.pdf
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus