seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Atti intimidatori ad un negoziante: arrestati dai Carabinieri tre ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Atti intimidatori ad un negoziante: arrestati dai Carabinieri tre estorsori

Cercano di appiccare il fuoco alle saracinesche di un esercizio per ottenere il "pizzo"

di Redazione di BuonGiornoSicilia
cronaca | I Carabinieri di Catania hanno arrestato in flagranza i pregiudicati catanesi Francesco Roberto Nocita , 63enne, Salvatore Strazzeri, 44enne e Giovanni Recupero, 37enne già condannato ai domiciliari, per tentata estorsione in concorso.

Nella notte tra sabato e domenica, i tre criminali, utilizzando della benzina, hanno cercato di appiccare il fuoco alle saracinesche di un negozio di giocattoli di Catania, con l’intenzione di intimidire un commerciante ai fini estorsivi. 
I Carabinieri, giunti immediatamente sul posto dopo aver ricevuto una segnalazione, hanno bloccato per primo uno dei malviventi mentre cercava di dileguarsi alla guida di un’auto, gli altri due invece, a bordo di un’altra vettura, sono stati fermati dopo un breve inseguimento. 

A seguito della perquisizione effettuata sulle autovetture sono state trovate e sequestrate due bottiglie di plastica, delle quali una contenente ancora della benzina, oltre ad un paio di guanti ed un cappello utilizzato per nascondere il viso ad eventuali telecamere. 
I tre, due dei quali già con precedenti per associazione di tipo mafioso, sono stati rinchiusi nelle carceri di Piazza Lanza e Bicocca.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus