seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Benzinaio confessa: è mia la bomba ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Benzinaio confessa: è mia la bomba

Incredibile svolta nelle indagini un 68enne di Copertino avrebbe confessato

di redazione
cronaca | Lecce- L'uomo che ci ha catapultato indietro di 30 anni, l'uomo che ha scosso gli animi e che ha tolto la serenità agli abitanti di Brindisi e non solo è Giovanni Vantaggiato 68enne di Copertino, un paesino in provincia di Lecce, titolare di un deposito di carburanti.
Dopo 9 ore di interrogatorio avrebbe ammesso di avere pensato e costruito la bomba, lo ha dichiarato davanti gli inquirenti con una certa spavalderia e sicurezza.
Molti sono gli indizzi che hanno portato all'arresto dell'uomo ieri pomeriggio, oltre alla dimestichezza con bombole e di materiale esplosivo il 68enne è stato ripreso con la sua auto (uno punto bianca) più' volte nei pressi della scuola Falcone-Morvillo (nella foto di tiscali-blog) dalle telecamere di alcuni esercizi commerciali del luogo e inoltre il suo telefonino ha agganciato il ripetitore che copre l'istituto la mattina dell'esplosione.
Resta da capire il movente che avrebbe portato l'uomo a compiere un gesto di tale violenza.
Ci sono delle ipotesi non confermate che riguardano dei risentimenti contro il direttore della scuola Angelo Rampino o una truffa da 300mila euro per una fornitura di carburante dove vantaggiato si sarebbe sentito vittima di malgiustizia in quanto il processo sarebbe finito con la non condanna degli imputati, in questo caso la decisione di prendere di mira la scuola sarebbe stata presa, dunque, senza alcun motivo specifico riconducibile all'istituto ma solo per evitare le misure di sicurezza davanti al palazzo di Giustizia. situato nelle vicinanze della scuola Falcone-Morvillo
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus