seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Catania: ennesima casa del sesso celata dietro un centro massaggi ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Catania: ennesima casa del sesso celata dietro un centro massaggi

A gestirlo due donne, ora in manette, per favoreggiamento della prostituzione

di N.L.
cronaca | Rosaria Rita Sorbello e Maria Teresa Salafia, questi i nomi delle due donne arrestate nel fine settimana dai militari della Sezione "Criminalità Straniera e Prostituzione" della Squadra Mobile di Catania, con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione

A tradire le due donne che gestivano una vera casa del sesso sotto le mentite spoglie di un centro massaggi, una segnalazione che ha portato così le forze dell’ordine a indagare sulla struttura. Attraverso una serie quotidiana di appostamenti durata un mese e dopo aver costatato la veridicità della soffiata grazie alle dichiarazioni di alcuni clienti che ammettevano di recarsi in quel centro perché proprio lì era possibile consumare rapporti sessuali, i militari hanno fatto irruzione nella struttura, poi sottoposta a sequestro preventivo, dove hanno trovato oltre alla Sorbello e alla Salafia, che gestivano il locale – erano loro due che accoglievano i clienti ed erano sempre loro due che gestivano la cassa (50 euro a prestazione sessuale) – 7 donne di nazionalità italiana, russa, rumena e nigeriana, alcune delle quali indicate dai clienti come coloro con le quali avevano consumato rapporti sessuali.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus