seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Crolla il pavimento di un locale e i ragazzi si schiantano sulla ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Crolla il pavimento di un locale e i ragazzi si schiantano sulla scogliera

La struttura non sarebbe stata collaudata prima dell'apertura. Il reato ipotizzato è lesioni colpose

di N.L.
cronaca | Riposto - Erano le 22.30 di ieri, quando sul lungomare Pantano di Torre Archirafi si è sfiorata la tragedia: uno squarcio nel pavimento, che cede fino a schiantarsi sugli scogli. In un momento, il panico e l’inferno si scatenano al White Sensation, che ha inaugurato così, in pessimo modo, la stagione estiva. 

Più di 15 ragazzi sprofondati giù con il pavimento, altri bloccati tra le travi e una folla impaurita che scappava. I primi a intervenire sul posto sono stati i Vigili del fuoco che al loro arrivo – raccontano – hanno trovato i feriti seduti sul ciglio della strada che, in attesa di un aiuto, sono stati poi trasferiti nei vari presidi ospedalieri della zona, da Giarre ad Acireale e Taormina riportando lesioni lacerocontuse e fratture multiple. 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno aperto un’indagine. Dai primi prelievi, per appurare non soltanto le cause ma anche di chi siano le responsabilità dell’accaduto, sarebbe emerso che la struttura non era ancora stata collaudata. Gli investigatori stanno infatti verificando se i responsabili del locale avessero ottenuto o meno tutte le autorizzazioni necessarie per poter aprire al pubblico, per questo motivo sono stati ascoltati sia il presidente dell'associazione che ha ottenuto la concessione dal Comune sia il beneficiario della concessione demaniale. Il gestore del locale sarà sentito questa mattina. 
Il reato ipotizzato è lesioni colpose.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus