seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » GDF Palermo: Denunciate 3 persone per appropriazione indebita e ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

GDF Palermo: Denunciate 3 persone per appropriazione indebita e riciclaggio di denaro

A capo del raggiro una promotrice finanziaria palermitana, subito radiata dalla Banca d'Italia

di Natalia Librizzi
cronaca | Prometteva ai propri clienti ingenti guadagni sui risparmi che le affidavano ma nella realtà una oramai ex promotrice finanziaria di Palermo (è stata subito radiata dall’albo), non solo non investiva il denaro raccolto dai risparmiatori, perlopiù persone anziane e sole, ma lo utilizzava per proprie spese personali: dai viaggi in paesi esotici all'acquisto di ville e beni di antiquariato di pregio ad abiti e accessori di lusso. 

Le indagini eseguite dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo e dirette dalla Procura della Repubblica del capoluogo siciliano, hanno lasciato emergere che la promotrice – che nel frattempo si era anche avvalsa di amici e parenti per nascondere il denaro per evitare che gli investigatori scoprissero la sua reale destinazione – si era appropriata indebitamente di oltre 2 milioni e mezzo di euro

Tra le vittime “esempio” del suo raggiro figura una vedova che aveva affidato in un'unica soluzione a quella che credeva un’affidabilissima amica prim'ancora che una promotrice finanziaria oltre 200 mila euro, cifra proveniente dal “Fondo per le vittime della strada”, a seguito del decesso del coniuge. 

L'ex promotrice è stata denunciata per il reato di riciclaggio, insieme alla madre e a un amico. E' stato inoltre disposto il sequestro preventivo d’urgenza di denaro contante, polizze assicurativesei immobili tra appartamenti e negozi a Palermo e due appartamenti a Favignana

Una volta a conoscenza di quanto accaduto, la Banca d’Italia ha prima sospeso e poi radiato la responsabile dall'albo dei promotori finanziari; le indagini sono ancora in corso per scoprire ulteriori flussi di denaro di provenienza illecita, nonché individuare eventuali ulteriori complici dell’indagata.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus