seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Incidente di Piazza Croci, un anonimo: 'Inesattezze su social network ...
OkNotizie
 1 commenti  |  
A+ A-
 

Incidente di Piazza Croci, un anonimo: 'Inesattezze su social network e giornali'

Un presunto testimone oculare ha contattato la nostra redazione

di Redazione di BuonGiornoSicilia
cronaca | Nella mattinata di oggi la redazione di BuongiornoSicilia è stata scossa da una telefonata dove dall’altra parte della cornetta una donna (che ha detto di chiamarsi Mary non rilasciando altri dettagli sulla propria identità), ha voluto con voce rotta dall’emozione, fornire una testimonianza inerente l’incidente mortale avvenuto sabato scorso a piazza Croci e nel quale ha perso la vita il giovane Gabriele Scalia di soli 17 anni. 

“Ho sentito la necessità di chiamare la vostra redazione in quanto testimone oculare, per raccontare come in realtà si sono svolti i fatti. 
Ho letto nei vari mezzi d’informazione e sui social network molte inesattezze inerenti l’accaduto - racconta la donna - la moto sulla quale viaggiavano i due giovani procedeva a velocità spedita, come un missile, senza rispettare lo stop imposto dal semaforo rosso. Inoltre gli inquirenti hanno constatato che al momento dell’impatto la Yamaha 125, guidata dal diciassettenne, si trovava in quarta marcia, dato che testimonia la velocità sostenuta dal guidatore". 

BuongiornoSicilia ha deciso di rendere pubblica questa testimonianza solo per fini informativi, con la speranza che al più presto gli inquirenti riescano a far piena luce su un fatto tragico e doloroso per tante persone. 
Una telefonata praticamente anonima e del quale non è possibile stabilire la reale autenticità non rappresenta verità assoluta, per questo restiamo in attesa di ulteriori dichiarazioni, testimonianze o contributi.

 
Commenti (1)
scritto da Edoardo Abbadessa il 04-03-2014 23:48:43
 
Non è andata assolutamente così.
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus