seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Istigava la nipote 16enne a prostituirsi per giocare alle slot machine ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Istigava la nipote 16enne a prostituirsi per giocare alle slot machine

L'operazione ha portato all'arresto di 4 uomini e della zia della ragazza

di Redazione Buongiorno Sicilia
cronaca |
Un giro vizioso, tra prostituzione e dipendenza dal gioco, quello scoperto ad Enna dalla Squadra mobile ennese, al termine dell’operazione denominata “Pandemia”, che ha portato agli arresti domiciliari di una donna e di altri 4 uomini, con l’accusa di induzione alla prostituzione minorile. Vittima di questo gioco malato, una ragazzina 16enne, nipote della stessa casalinga arrestata, anch’essa prostituta, che la costringeva ad andare a letto con uomini più grandi, per poi appropriarsi dei soldi incassati che le servivano per andare a giocare alle slot machines. 

La vicenda è andata avanti per circa sette mesi, dal dicembre 2011 al giugno di quest’anno. Ad insospettire gli investigatori, i numerosi spostamenti in città che la donna effettuava sempre in compagnia della minorenne, durante orari in cui la ragazza avrebbe dovuto frequentare la scuola. Il dubbio che permane è che ci siano altre persone coinvolte in questo giro di prostituzione; un altro uomo, infatti, un dipendente del comune, è indagato per aver aiutato la zia della ragazza a risolvere un problema, in cambio, probabilmente, di una prestazione sessuale con la minorenne che sarebbe avvenuta proprio nell’ufficio comunale.

Un fatto scandaloso, insomma, che porta la Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta ad indagare ancora per far luce sulla vicenda, nel sospetto che non si tratti di un episodio ristretto a poche persone.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus