seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Messina: 4 arresti per esami pilotati ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Messina: 4 arresti per esami pilotati

Tra gli arrestati un docente di statistica e un ex consigliere provinciale. Si sospetta l’ombra della ‘ndrangheta

di Luca Castrogiovanni
cronaca | Sono 4 le persone arrestate nell’inchiesta della Dia sugli esami facili all’Università di Messina; per le persone tratte in arresto l’accusa è di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, associazione a delinquere finalizzata al voto di scambio, usura e al millantato credito
Secondo i giudici è stato scoperto un sistema che influenzava i risultati di esami, test di ammissione ad alcune facoltà a numero chiuso ed esami di abilitazione. Gli ordini di custodia sono scattati per un ex consigliere provinciale, Santo ‘Dino’ Galati Rando, per un docente di Statistica e matematica al dipartimento di Scienze economiche, Marcello Caratozzolo. Per loro sono stati disposti gli arresti domiciliari, mentre per Domenico Antonino Montagnese e Salvatore D' Arrigo si sono aperte le porte del carcere. 

Secondo i giudici del tribunale di Messina, Guido Lo Forte, Sebastiano Ardita e Liliana Todaro, a capo del sistema c’era Montagnese, vicino alla ‘ndrangheta calabrese, che con minacce ed intimidazioni avrebbe pilotato l’esito di alcuni esami a favore dei suoi “clienti” che per ottenere il superamento delle prove avrebbero pagato. 

Le indagini, che si sono avvalse di pedinamenti ed intercettazioni telefoniche, hanno scoperchiato un sistema di reciproco scambio di favori; Galati Rando avrebbe avuto sostegno alle elezioni regionali dello scorso anno.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus