seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Mondello, isola pedonale dal 16 luglio al 15 settembre ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Mondello, isola pedonale dal 16 luglio al 15 settembre

Dalle 18 alle 24 niente auto dal Charleston, nuovi sensi di marcia, potenziamento bus navetta e nuovi parcheggi.

di Redazione di BuonGiorno Sicilia
cronaca | PALERMO. Dal 16 luglio al 15 settembre il tratto stradale del lungomare di Mondello sarà chiuso al traffico.

E' quanto prevede la proposta di piano per la vivibilità della borgata di Mondello della giunta Orlando (ancora in fase di definizione), presentata in conferenza stampa dagli assessori comunali alla viabilità, attività produttive e vivibilità, Tullio Giuffré, Marco Di Marco e Giuseppe Barbera, e il presidente della settima Circoscrizione Settimo Trapani.

Le aree pedonali dovrebbero essere due, in piazza e sul lungomare, ma partiranno in date diverse perché, come ha sottolineato l'assessore Giuffrè, "la pedonalizzazione deve essere un intervento positivo, nei tempi giusti, garantendo il minimo di disagi e il massimo di informazione".

Lo stop alla circolazione di automobili e ciclomotori entrerà in vigore nella fascia oraria dalle 18 alle 24, e riguarderà il perimetro compreso tra le vie Anadio Mele e via Terza Compagni, dove sarà attivato un servizio di bus navetta gratuito per turisti e cittadini.

Per agevolare gli spostamenti, inoltre, l'amministrazione comunale metterà a disposizione di residenti, dimoranti, soci di club, mezzi di servizio pubblico dei pass permanenti, mentre, per gli ospiti delle strutture ricettive interne all'area saranno rilasciati pass temporanei.

Il recupero e la valorizzazione del lungomare prevedrà anche il dislocamento delle bancarelle dai marciapiedi di Mondello paese ad un'area scelta appositamente. Prima di incontrare i giornalisti, i tre assessori hanno partecipato a un incontro con commercianti e albergatori della borgata.

L’assessore Marco Di Marco, ha affermato,infatti, che "l'Amministrazione ha già avviato un dialogo con i cittadini e gli operatori commerciali interessati dal provvedimento perché le scelte siano condivise e i provvedimenti siano frutto del contributo positivo di tutti per favorire tanto la vivibilità della zona quanto la sua vitalità che è condizione per lo sviluppo”.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus