seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Niscemi: tenta di uccidere la moglie e poi si spara ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Niscemi: tenta di uccidere la moglie e poi si spara

La donna esce illesa, ma l'uomo è in gravissime condizioni

di Natalia Librizzi
cronaca | È la storia di una follia omicida, quella accaduta stanotte a Niscemi, quando un uomo di 52 anni, Giuseppe Incarbone, è entrato nel bar ristorante “La piazzetta” dove lavorava l’ex moglie e ha aperto il fuoco nel dissennato tentativo di ucciderla. 

Incarbone ha sparato 5 colpi, colpendo gravemente i proprietari del locale: Francesco Ferrara di 54 anni che, rimasto ferito al torace, è stato trasferito d'urgenza a Catania e la moglie, Gina Di Vincenzo, di 53 anni, che è stata invece ricoverata e operata a Gela perché raggiunta da alcuni proiettili all'addome. 
Rosangela Lodato, l’ex moglie di Incarbone dal quale aveva deciso di separarsi dopo 35 anni di matrimonio, è rimasta fortunatamente illesa. L’uomo, una volta rientrato a casa, ha tentato di suicidarsi sparandosi un colpo alla testa, ma è stato ricoverato d’urgenza a Palermo. Sono gravi le sue condizioni. 
Incerte ancora le cause che abbiano potuto scatenare un tale raptus, su cui sta indagando la Squadra Mobile di Caltanissetta.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus