seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Palermo ricorda il generale Carlo Alberto Della Chiesa ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Palermo ricorda il generale Carlo Alberto Della Chiesa

Orlando "Grazie a famiglia per presenza"

di Redazione di BuongiornoSicilia
cronaca | Il 3 settembre 1982, in via Isidoro Carini, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, sua moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo vennero trucidati da un commando mafioso; subito dopo su un muro di quella via comparve la scritta “qui è morta la speranza dei siciliani onesti”.

Leoluca Orlando- Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in un comunicato stampa dichiara: "a trent'anni di distanza dalla strage di via Carini in cui furono uccisi Carlo Alberto Dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente Domenico Russo è un dovere tenere viva la memoria del loro sacrificio, che ha segnato un punto di svolta nella storia del movimento antimafia.Per questo oggi, con il Ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri, parteciperò alle manifestazioni di commemorazione di quel tragico evento; occorre che oggi come allora siano alti l'impegno e l'attenzione delle Istituzioni, di tutte le Istituzioni contro il perverso e criminale intreccio fra mafia e politica". 

 Francesco Cascio-“Carlo Alberto Dalla Chiesa ha dato un contributo lungimirante alla lotta alla mafia indagando con particolare attenzione sul versante dei rapporti tra Cosa nostra e politica e, nonostante abbia incontrato reticenze e difficoltà nella realtà palermitana dell’epoca e sia stato isolato anche da parte dello Stato, egli non ha mai tentennato nella battaglia per l’affermazione della legalità”. Lo ha detto il Presidente dell’Ars, Francesco Cascio, nel 30esimo anniversario dell’eccidio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell'agente di scorta, Domenico Russo. “Rinnovando oggi un caloroso pensiero alla sua memoria - conclude Cascio - il suo operato e i suoi ideali devono essere un monito per andare avanti con tenacia fino a che il cancro mafioso non sarà definitivamente debellato”.

Alla cerimonia commemorativa ha partecipato anche la figlia del generale Dalla Chiesa, la signora Rita Dalla Chiesa, il sindaco Orlando ha espresso il suo apprezzamento per la annunciata volontà della presentatrice televisiva di tornare a vivere a Palermo con la famiglia.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus