seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » PALERMO: SORPRESI A SPACCIARE, TRE PUSHER ARRESTATI DAI CARABINIERI ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

PALERMO: SORPRESI A SPACCIARE, TRE PUSHER ARRESTATI DAI CARABINIERI

Fermato dai carabinieri un ventenne al quartiere "Zen 2", allo Sperone padre e figlio in manette

di Redazione di BuonGiornoSicilia
cronaca | Il frutto di due distinte operazioni di servizio dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palermo San Lorenzo, hanno portato a tre arresti.
 
Nel quartiere San Filippo Neri, più noto come “Zen 2” nel padiglione di Via Agesia di Siracusa alcuni giovani stazioavano con fare sospetto. Sono bastati pochi minuti perchè i militari militari notassero il classico andirivieni dello spaccio di stupefacenti. La droga, una volta richiesta dal "cliente", veniva recuprata da un giovanenei pressi di un palo della luce dove nascosto in un tombino si poteva pelevare la dose da un sacchetto di plastica.
I Carabinieri hanno quindi arrestato Teresi Alessandro, palermitano classe 1994, al quale sono stati sottratti 35 gr di marijuana e 4 di hashish. 


La seconda operazione, guidata dagli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia di Palermo San Lorenzo, è avvenuta nei pressi di uno stabile di Largo Cammareri Scurti, allo Sperone. Entrati nell’edificio, dopo alcune decine di minuti, i militari identificavano l’appartamento di LA VARDERA Paolo, palermitano classe 1958, ed il figlio Domenico classe 1981. Bilancini di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente, 22 grammi di cocaina e 920 € in contanti frutto dell’attività di spaccio rendevano inequivocabile l’attività dei due trasferiti all'Ucciardone.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus