seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Petralia Sottana, giovane rumeno tenta di uccidere il cugino ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Petralia Sottana, giovane rumeno tenta di uccidere il cugino

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio aggravato dai futili motivi

di Leandra Di Caccamo
cronaca | Nelle prime ore di oggi i Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana, provincia di Palermo, hanno arrestato un giovane rumeno in flagranza di reato. Si tratta di Balta Constantin Antonie domiciliato nel comune di Petralia Soprana.

Motivo dell’arresto - Il giovane rumeno è ritenuto responsabile di aver tentato di uccidere il cugino, anch’egli di nazionalità rumena e quasi coetaneo.
I giovani si trovavano all’interno di un’abitazione quando il Balta ha cominciato a colpire il cugino con un coltello da cucina inveendo con frasi di morte e colpendolo con violenza. 
Tale ferocia è da attribuire a motivi futili e riconducibili a questioni amorose. 

Condizioni della vittima - La vittima è stata trasportata al pronto soccorso di Petralia Sottana, dove gli sono state riscontrate varie ferite da taglio, senza l'interesse di organi vitali. 
Il giovane si trova in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita.

L’arma bianca è stata sequestrata dai militari operanti. 
L’uomo, dichiarato in arresto, dopo le formalità di rito è stato associato presso la casa circondariale di Termini Imerese (pa) a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus