seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Picchiava la madre e la sorella per comprarsi la droga ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Picchiava la madre e la sorella per comprarsi la droga

Arrestato nella notte tra sabato e domenica un 35enne palermitano

di Natalia Librizzi
cronaca | Antonio Sammaritano è stato arrestato la notte tra sabato e domenica per il reato di resistenza e violenza a Pubblico ufficiale e ancora è stato denunciato in stato di libertà per i reati di tentata estorsione, ingiuria, lesioni personali e minacce aggravate. 

L’uomo, nato a Palermo nel 1978, era solito picchiare la madre e la sorella per ottenere i soldi necessari all'acquisto di droga e alcol. Le due donne, già finite all'ospedale la notte prima e rientrate da poco dal Pronto Soccorso dell'Ingrassia, hanno notato che l'uomo le attendeva sulla porta di casa con un regolo da muratore di alluminio. È subito scattato l’allarme da parte delle due donne, che hanno chiamato i carabinieri. 

Alla vista dei militari Sammaritano ha cominciato a minacciare di morte sia la madre che la sorella brandendo un grosso coltello da cucina che nascondeva dietro la schiena e aggredendo gli stessi carabinieri. Prontamente bloccato e disarmato, dopo la convalida per gli arresti il 35enne è stato sottoposto ai domiciliari.

 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus