seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Tonno avariato: confermata la presenza di istamina ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Tonno avariato: confermata la presenza di istamina

Nel frattempo continuano i controlli in tutta la provincia di Palermo

di N.L.
cronaca | Scattata la maxi operazione per contrastare la vendita del tonno rosso avariato, che ha mandato all'ospedale un centinaio di cittadini palermitani la scorsa settimana, sono finalmente giunti i risultati delle analisi sui campioni di pesce sequestrati nello storico mercato rionale di Ballarò

L'Istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia ha confermato quello che era stato ipotizzato dai medici che hanno curato i numerosi casi di violenta intossicazione accusata dai consumatori: la presenza di istamina, una sostanza ad azione vasoattiva prodotta fisiologicamente anche dal nostro organismo in risposta a un insulto di natura allergenica. Tuttavia, è anche utile sottolineare che alcuni alimenti, come il pesce appunto, contengono istamina preformata: se questi vengono mal conservati, si aumenta il rischio di intossicazione, i cui i sintomi sono prurito, eritema, tachicardia, diarrea, sensazione di soffocamento e nausea. 

Paolo Giambruno, capo dei veterinari dell'Asp 6, specifica infatti che nonostante vi fosse presenza di istamina in un solo esemplare e "il livello era di 30 milligrammi per chilo, mentre il limite consentito è di 200 milligrammi e i valori che possono dare sintomi di intossicazione solo superiori a 2000. I tonni, però, erano mal conservati e ad alcuni esemplari mancava la testa", causando così la degenza in ospedale. Proseguono intanto i controlli da Ballarò a Mondello, mentre si cerca un piano di collaborazione per prevenire la vendita di prodotti alimentari scadenti.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus