seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cronaca » Uccide il padre a bastonate e poi va al battesimo ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Uccide il padre a bastonate e poi va al battesimo

L'anziano, 82 anni, è stato trovato dai carabinieri in un lago di sangue

di Redazione di BuongiornoSicilia
cronaca | Un pensionato vedovo di 82 anni, Michele Di Bartolo, è stato ucciso nella sua abitazione, a Calatafimi Segesta. 

Colpito al capo con un bastone dal figlio - I carabinieri hanno escluso fin da subito che potesse trattarsi di una rapina.
Le forze dell'ordine hanno fermato il figlio della vittima Lorenzo Di Bartolo, 60 anni. Il racconto dell'uomo, non ha convinto fin da subito gli investigatori. Dopo una serie di contraddizioni e diverse ore di interrogatorio è arrivata l'ammissione del delitto. 

Continui rancori -  Secondo quanto emerge dal racconto, il giorno dell'omicidio, domenica, Lorenzo Di Bartolo stava andando in chiesa per il battesimo di suo nipote. Prima era passato dalla casa del padre, ma quest'ultimo non aveva nessuna intenzione di presenziare alla funzione religiosa. Sembrerebbe, anche, che Michele Di Bartolo sperperasse buona parte della pensione con prostitute straniere: una condotta non gradita dal figlio.
A questo punto la discussione si accende e il sessantenne riferisce ai carabinieri di aver usato un bastone per difendersi dall'ira del genitore, non credendo però di averlo ucciso. Uscito di casa partecipa, come se nulla fosse, al battesimo e ai festeggiamenti tornando a casa solo verso le 3 del mattino per verificare le condizioni del genitore ormai morto da ore. Una telefonata prima alle pompe funebri e poi ai carabinieri ha sancito, dopo l'interrogatorio, l'ammissione di colpevolezza.

Le indagini sono state coordinate del Procuratore della Repubblica di Trapani Marcello Viola che è intervenuto sul posto con il Comandante Provinciale interinale, Ten. Col. Mario Polito. 


 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus