seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cultura&eventi » "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante al Teatro Biondo fino al 2 marzo ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

"Le sorelle Macaluso" di Emma Dante al Teatro Biondo fino al 2 marzo

in scena la storia matriarcale di una famiglia con sette sorelle

di Milvia Averna
cultura&eventi | Debutta oggi al Teatro Biondo Stabile di Palermo, Le sorelle Macaluso, testo e regia di Emma Dante, con Serena Barone, Elena Borgogni, Sandro Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide Celona, Marcella Colaianni, Alessandra Fazzino, Daniela Macaluso, Leonarda Saffi, Stephanie Taillandier. Luci di Cristian Zucaro, armature di Gaetano Lo Monaco Celano

Lo spettacolo è una produzione del Teatro Stabile di Napoli, Théâtre National - Bruxelles, Festival d’Avignon, Folkteatern – Göteborg, in collaborazione con la Compagnia Atto Unico/Sud Costa Occidentale ed è stato realizzato con il sostegno del Programma Cultura dell'Unione Europea nell’ambito del progetto Città in scena/Cities on stage. Repliche fino al 2 marzo. 

Per la prima volta sul palcoscenico del Teatro Biondo di Palermo, Emma Dante sceglie di mettere in scena la “storia matriarcale” di una famiglia tutta al femminile della quale fanno parte sette sorelle: Gina, Cetty, Maria, Katia, Lia, Pinuccia e Antonella, morta qualche anno prima. In occasione della cerimonia funebre di una di loro, le sorelle si fermano a ricordare, a evocare, a rinfacciare, a sognare, a piangere e a ridere della loro storia. 

I morti stanno in fondo, pronti ad apparire e a scomparire, pronti a portarsi via la defunta mentre una strisciata di scotch sul pavimento segna il confine tra qua e là, tra ora e mai più, tra è e fu, una linea sopra cui combattere ancora, alla maniera dei pupi siciliani, con spade e scudi in mano. «Tutto si ispira al piccolo racconto che mi fece una volta un amico – spiega Emma Dante – Sua nonna, nel delirio della malattia, una notte chiamò la figlia urlando. La figlia corse al suo letto e la madre le chiese: “In definitiva, io sugnu viva o morta?” La figlia rispose: “Viva! Sei viva mamma!” E la madre beffarda: “See viva! Avi ca sugnu morta e ‘un mi dicìti niente p’un fàrimi scantàri”». 

Dopo il fortunato debutto a Napoli, l’artista residente del Teatro Biondo porta il suo spettacolo a Palermo prima di affrontare una tournée che la vedrà anche al Piccolo Teatro di Milano. Calendario Mar. 25 febbraio ore 21.00 Mer. 26 febbraio ore 17.30 Gio. 27 febbraio ore 17.30 Ven. 28 febbraio ore 21.00 Sab. 1 marzo ore 21.00 DoM. 2 marzo ore 17.30
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus