seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cultura&eventi » Donnafugata Time: l'aperitivo social, lungo un'estate ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Donnafugata Time: l'aperitivo social, lungo un'estate

Un tour di appuntamenti nei winebar dedicato ai varietali di Donnafugata e condiviso su Facebook Instagram e Twitter

di Redazione di BuonGiornoSicilia
cultura&eventi | E' un bere fresco e informale, autenticamente born in Sicily, quello proposto per l'Estate 2013 con il #DonnafugataTime

Tre vitigni e tre vini per l’aperitivo social di Donnafugata, dedicato alle varietà autoctone: Grillo, Nero d'Avola e Zibibbo. In scena vanno i bianchi SurSur e Lighea e il rosso Sherazade, proposti al pubblico come i vini ideali per l'aperitivo, da consumarsi con gli amici, in pieno relax, magari dopo una giornata trascorsa al mare o in giro per musei. 

'#DonnafugataTime ci vediamo per l’aperitivo!' è un tour di appuntamenti che vuole proporre uno stile di consumo informale, in sintonia con il modo in cui si vive il vino. "Sono in tanti oggi - sottolinea José Rallo titolare insieme al fratello Antonio, dello storico marchio del vino siciliano - i giovani che guardano al vino per un consumo sempre più conviviale, vissuto con naturalezza e divertimento. E questo stile lo abbiamo voluto adottare anche per il #DonnafugataTime, che ha un’anima social, pensata proprio per comunicare direttamente con chi partecipa agli aperitivi firmati Donnafugata". 

Ad oggi sono oltre 30 gli appuntamenti programmati da giugno a settembre, ma il calendario è in continuo aggiornamento. Le tappe vengono rilanciate settimanalmente sui profili Facebook e Twitter aziendali utilizzando come chiave di comunicazione l’hashtag #DonnafugataTime che dà il titolo al tour. 

"La Sicilia piace e affascina anche nel vino - spiega José -. #DonnafugataTime è un progetto che cresce di giorno in giorno, raccogliendo la condivisione di tanti winebar diffusi su tutto il territorio italiano. La formula è semplice e accattivante, centrata per l'estate 2013, sui nostri vini più innovativi e riconoscibili in quanto varietali di territorio. Proporre Grillo, Nero d'Avola e Zibibbo serve a sottolineare il valore dei nostri autoctoni, e ad intercettare una tendenza nel consumo che ricerca queste produzioni ricche di storia e di identità, ma con un profilo più moderno". 
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus