seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » cultura&eventi » Violenza sulle donne, prove di solidarietà al Laboratorio Zeta ...
OkNotizie
 3 commenti  |  
A+ A-
 

Violenza sulle donne, prove di solidarietà al Laboratorio Zeta

Stasera a Palermo si terranno le prove del “One Billion Rising” il flash mob che nel giorno di S.Valentino vedrà unite e danzanti milioni di persone in tutto il mondo

di Roberta De Stefani
cultura&eventi | Stasera alle 20 presso il Laboratorio Zeta in via Boito si terranno le prove per “One Billion Rising” il flash mob che nel giorno di S.Valentino vedrà unite e danzanti milioni di persone in tutto il mondo a testimoniare in modo trasgressivo lo sdegno e la rabbia per tutti gli atti di violenza contro le donne. 

Il flash mob è un raduno di persone in uno spazio pubblico con una finalità specifica comune che si mostra tramite un’azione insolita. È tramite quest’azione di “protesta danzante” organizzata dal basso da persone (milioni) che lavorano in positivo e che vogliono voltare pagina alle atrocità che ogni giorno si commettono contro donne e bambine. 

Il 14 gennaio ricorre la pubblicazione della raccolta di racconti di Eve Ensler una brillante drammaturga statunitense. Il One Billion Rising sceglie da 15 anni questa data in cui: “La vagina prende la parola, con orgoglio e senza eufemismi”. Scendendo in piazza si grida che la vita è più forte; è una danza, un impulsivo bisogno di armonia e bellezza. È rivoluzione. È femmina. 

In loco il raduno viene gestito dal Coordinamento Antiviolenza 21 Luglio- Palermo che dal 21 luglio di quest’anno, appunto, raccoglie tutte le associazioni che in ogni settore si occupano di violenza, di tutela delle donne e di piaghe sociali. La città aderisce all’ iniziativa in molte forme: in differita saranno presenti molte scuole (sei istituti superiori e una media) e l’università che tramite l’ associazione “Uniattiva” ballerà alle h.13:30 davanti al Santi Romano (e davanti molti fruitori della mensa in pausa pranzo). L’amministrazione comunale presenzierà l’appuntamento pomeridiano (h.16) a piazza Verdi con la schiera completa delle Consigliere che si agiteranno insieme a moltissime associazioni, organizzazioni e singoli cittadini. 

La giornata si concluderà la sera, alle 20:30 presso il teatro Garibaldi Aperto dove verranno letti alcuni pezzi della drammaturgia che ha dato spunto all’intera manifestazione. Lo donazioni spontanee dello spettacolo andranno a sostenere il centro “Le Onde”, l’ unico (!) centro anti-violenza a Palermo. 
Un giorno in cui il mondo balla per inneggiare alla vita, per esorcizzare la morte, non solo fisica, ma anche, e troppo spesso, dell’umano. “Potrebbe succedere dovunque e così è stato”.
 
Commenti (3)
scritto da Enza Longo il 06-02-2013 10:28:06
 
Faccio parte del Coordinamento antiviolenza 21luglio, nonchè del gruppo delle organizzatrici dell'evento. Grazie Roberta per quest'articolo ricco di informazioni sia sul senso del V-Day che sulle iniziative programmate a Palermo. Mi fa piacere comunicarti che le prove del ONE BILLION RISING, fatte ieri sera, sono state partecipatissime. Sono venute tante donne che non conoscevamo e che, comunque, non fanno parte del Coordinamento, tutte cariche di entusiasmo ed allegria. Sperando che le nostre iniziative abbiano sempre la stessa attenzione, buon lavoro
scritto da Roberta de Stefani il 06-02-2013 11:06:48
 
Fiera di essere la vostra penna! Grazie!!
scritto da Roberto il 06-02-2013 13:03:48
 
Ci vuole tanta gente come voi ...... e leggi più' severe !!! Non partecipo mai a manifestazioni ma forse a questa ci saro'.
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus