seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » musica&spettacolo » Dreaming Palermo, il docufilm di Mario Bellone ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Dreaming Palermo, il docufilm di Mario Bellone

Continua la rassegna 'Fuori Colonna' del Centro sperimentale di Cinematografia (ingresso gratuito)

di Redazione di BuonGiornoSicilia
musica&spettacolo | “FUORI COLONNA”: Musicisti-artisti interpretano il cinema attraverso l'esecuzione di musiche dal vivo Mercoledi 29 maggio, ore 18.30 Centro sperimentale di Cinematografia – Sede Sicilia - Cantieri Culturali alla Zisa, Via Paolo Gili, 4, Palermo (ingresso libero) 

Dal 15 Maggio al 3 Luglio 2013 il Centro Sperimentale di Cinematografia (sede Sicilia) propone la rassegna: “Fuori Colonna” - Concertazioni cinematografiche, cinerassegna di film con musiche dal vivo. Il secondo evento è mercoledì 29 maggio alle ore 18.30 (ingresso libero fino ad esaurimento posti) con DREAMING PALERMO, un film documentario di Mario Bellone, con le musiche Fuori Colonna di BORIS VITRANO BOSSA SICULA TRIO. La direzione artistica è del musicista Francesco Maria Martorana

Una selezione ben ragionata di sei film, sei belle opere diverse, vengono proiettate su grande schermo. Il sonoro, però, presenta una piacevole anomalia; la colonna sonora non è quella originale, voluta dal regista e composta per l’occasione, oltre che con slancio passionale, a volte con un’attenzione scientifica, magari relegando ad un preciso, volatile frame il bandolo di complicate matasse cinetiche: le musiche, stavolta, sono eseguite dal vivo. E, forse, improvvisate, da musicisti professionisti

DREAMING PALERMO 
Anno di produzione: 2009 
Durata: 90' - 54' 
Produzione: CLCT Broadcasting; in collaborazione con RAI Educational (“La Storia Siamo Noi”) 
di Mario Bellone 

Il festival internazionale Palermo Pop 70, prologo ed epilogo del documentario, costituisce lo spunto, il più eclatante di quel periodo ma certo non l’unico, per raccontare come il capoluogo siciliano visse un periodo magico della vita culturale italiana: quello degli anni Cinquanta e Sessanta e del cosiddetto beat, di cui la musica ed il suo impatto nel costume fu una delle componenti più significative. Il filo conduttore del racconto è affidato soprattutto alla musica ed ai suoi protagonisti del tempo, con particolare attenzione alla scena palermitana di allora, assai vivace tanto nel jazz quanto in tutte le altre espressioni sonore che tanto entusiasmo suscitavano nei giovani. Non mancano, tuttavia, frequenti correlazioni ad elementi extra musicali legati a figure che, in campi assai diversi, sono divenute simbolo di quegli anni (ad esempio Franca Viola e Daniela Giordano, Miss Italia 1966). A fare da trait d’union nell’intreccio di testimonianze, spesso dirette, sulle vicende, sui complessi (allora si chiamavano così) e sui locali palermitani sono gli interventi di Claudio Lo Cascio, Boris Vitrano, Sergio Buonadonna, Franco Battiato, Enzo Sellerio, Beatrice Agnello, Silvana Paladino, Francesco La Licata, Sergio Flaccovio, Ninni Giacobbe ed altri. 

Cast: 
Beatrice Agnello, Franco Battiato, Sergio Buonadonna, Luciana Caminiti, Gianni Cavallaro, Sergio Flaccovio, Ignazio Garcia, Ninni Giacobbe, Daniela Giordano, Francesco La Licata, Carmelo Lucà, Renzo Meschis, Mario Modestini, Manlio Salerno, Franco Scafidi, Enzo Sellerio, Shobha, Nicolò Tirone, Boris Vitrano, Franco Zacco. 

BORIS BOSSA SICULA TRIO 
Protagonista della prestigiosa rassegna “15.000 MUSICA SCOLPITA” e insignito di pubblico riconoscimento per “meriti artistici, sociali ed umani”, il maestro Boris Vitrano è stato, in settant'anni di carriera musicale, un vivace ideatore di intelligenti produzioni nello spettacolo che hanno contribuito all'arricchimento culturale della scena artistica palermitana; di questa, peraltro, è stato fondamentale animatore già dallo "sbarco" del Jazz in Sicilia: così racconta anche il film DREAMING PALERMO di Mario Bellone, opera “cult” della recente cinematografia siciliana. 
Nell'ottica del continuo rinnovamento, Boris – nome d’arte del maestro -, presenta oggi, in collaborazione con la Compagnia “Tango Disìu – Le Musiche dei Porti”, un programma musicale originalissimo che basa il suo accattivante fascino su fatti artistici di estrema solidità: “Bossa Sicula Trio” è un concerto di musica jazz i cui brani sono stati rivestiti di nuovi testi originali in siciliano composti dallo stesso maestro: l’effetto è di grande lirismo, serena evocazione e garbata ilare ironia. 

In scena 
Boris - Voce, chitarra, tromba 
Claudio Iandolino - Basso elettrico 
Francesco Maria Martorana – Chitarra

 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus