seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » musica&spettacolo » Four Season One Day: una vita nuova di zecca ...
OkNotizie
 3 commenti  |  
A+ A-
 

Four Season One Day: una vita nuova di zecca

Il giovane gruppo punk palermitano si racconta: sacrifici, sogni, passione, in nome della musica

di Redazione di BuonGiornoSicilia
musica&spettacolo | Il nome è Four season one day, la musica è il genere punk (anche se non amano etichettarsi) e loro sono un gruppo di giovanissimi ragazzi palermitani innamorati della musica. 
In un epoca così difficile in cui i giovani crescono con tante problematiche e tartassati dal pensiero di un futuro pieno di incertezze è bello chiacchierare con dei diciassettenni dalle idee chiare e più maturi di quanto la loro carta d’identità non attesti. 

Tutto nasce tra i banchi di scuola - Pietro (voce e basso), Valerio e Davide (chitarra) e Daniele (batteria), si conoscono e fanno nascere il “gruppo” partendo da un’amicizia nata tra i banchi di scuola (Liceo scientifico “Galilei” di Palermo), come nelle migliori tradizioni delle storiche band rock del passato. “L’idea di partenza era riuscire a realizzare pezzi scritti da noi integralmente – spiega Pietro – facendo confluire le idee di ognuno di noi, nella realizzazione del brano”. 


Il primo album - Il loro primo album in uscita è Brand new life (una vita nuova di zecca) e contiene 10 brani inediti costruiti tra un box, indispensabile per provare, e la saletta di registrazione dove il giovane gruppo siciliano ha la possibilità di riunirsi e suonare. “Si tratta di canzoni tutte legate allo stesso filo conduttore – chiarisce Pietro – le nostre esperienze, aspirazioni, delusioni, ciò che viviamo insomma diviene musica. La scelta del nome invece, viene dalla rinascita nostra dopo un momento difficile superato tutti insieme”. 

Strumenti e famiglia – Come coniugare la passione ed il tempo dedicato alla musica con gli impegni scolastici è uno dei principali ostacoli verso la realizzazione del grande sogno: poter diventare un giorno una band famosa. “Da questo punto di vista siamo molto fortunati – spiegano i Four Season one day - Le nostre famiglie capiscono quanto amore c’è in ciò che facciamo e cercano di aiutarci appoggiando le nostre scelte. Noi dal canto nostro non trascuriamo affatto gli studi, il tempo per suonare si riduce ma è giusto così”. 

Palermo, lenta o rock? – In un momento storicamente difficile come questo, non è affatto facile imporre un discorso musicale a Palermo, i gestori dei locali infatti sono invogliati dal guadagno più semplice che la classica “serata da discoteca” porta, abbracciando una clientela più di massa. “La nostra generazione non vive più il rock come accadeva fino a dieci o venti anni fa, anche se noi cerchiamo di coinvolgere più gente possibile – racconta la band – c’è già un buon seguito di conoscenti ed amici che oltre a seguirci in studio e nelle esibizioni live, danno una mano nel cercare di promuovere il nostro messaggio musicale”. 

Miti e futuro – Cosa ascoltano i “Four season”? I ragazzi rubano piccoli segreti da gruppi contemporanei: Pietro segue i “May Day Parade” band americana, Daniele gli “all time Low”, Davide per tutti “Dax” apprezza gli “yellow card”. Nessun occhio al passato? “Pink Floyd e Genesis i punti di riferimento”. Coltivando il sogno di affermarsi presto nel panorama nazionale e chissà un giorno internazionale, i ragazzi provano in vista dei prossimi appuntamenti live: il 30 luglio appuntamento con i Four season one day fissato allo “Zazà”, mentre il 19 agosto i quattro giovani musicisti palermitani saranno di scena a Mazara del Vallo in occasione del “Mazara Rock Festival”. 


 
Commenti (3)
scritto da Ciro Aurelio il 26-07-2012 19:28:39
 
Ho ascoltato la vostra musica è bellissima siete un gruppo di ragazzi che potrebbe avere un bellissimo futuro artistico.
scritto da dan il 02-08-2012 16:09:42
 
grazie ciruzzo ahah
scritto da immalovespunk il 23-04-2014 08:53:43
 
Siete bravissimi oh. Adoro la vostra cover di 'I miss you'. Spero che sfondiate perchè meritate davvero. E complimenti per gli ottimi gusti musicali. Ve lo dice una fan sfegatata dei mayday parade e degli all time low ;)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus