seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » musica&spettacolo » Giovanni Allevi, 'Sunrise tour 2013' al Metropolitan di Catania ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Giovanni Allevi, 'Sunrise tour 2013' al Metropolitan di Catania

Il 5 marzo, al Teatro Metropolitan, l'unica tappa siciliana

di Valentina Sarri
musica&spettacolo | Il grande pianista e compositore Giovanni Allevi arriva a Catania con il suo nuovo progetto sinfonico “SUNRISE” TOUR 2013. Per l’unica tappa del suo tour siciliano, l’artista ha scelto la città etnea: sarà al Teatro Metropolitan il prossimo 5 marzo, alle ore 21.00.

Il nuovo tour teatrale dell’incredibile talento marchigiano, dopo Roma e Catanzaro, sbarcherà anche nella città etnea dove il compositore presenterà il suo nuovo progetto sinfonico che arriva a distanza di due anni dall'ultimo album di successo per pianoforte solo "Alien" e quattro anni dal primo album per orchestra sinfonica "Evolution", premiato con il disco di platino. L’esibizione, riprendendo la linea musicale e ideologica dell’album, sarà suddivisa in due sezioni. Da una parte, la passione terrena rappresentata dalle note del violino, dall’altra la purezza celestiale delle melodie del pianoforte.

In “La danza della Strega – Concerto per violino ed orchestra in fa minore”, Giovanni Allevi sarà compositore e direttore d’orchestra, accompagnato sul palco dal violino solista e dall’Orchestra; mentre in “Fantasia concertante per pianoforte e orchestra”, il pianoforte tornerà protagonista sotto le dita dell’artista che vestirà il triplice ruolo di musicista, compositore e direttore. Nella parte del violino solista, infatti, caratterizzata da passaggi di estremo virtuosismo, nell'arco del tour si avvicenderanno due nuovi ospiti d'eccezione di fama internazionale che daranno un'inedita versione "al femminile" del Concerto per Violino e Orchestra in Fa minore - "La danza della strega" di Giovanni Allevi: Natalia Lomeiko, vincitrice della 47° Edizione del Premio Paganini (nel 2000) nonche' allieva di Yehudi Menuhin, e Reiko Watanabe, virtuosa giapponese cresciuta negli States. 

 “Voglio pensare che SUNRISE rappresenti l’alba di un nuovo giorno. Ora siamo avvolti nell’incertezza, ma non dobbiamo smettere di sognare un mondo più bello. Vorrei che queste note possano donare a tutti un po’ di speranza e possano infondere il coraggio di intraprendere nuove strade. La Musica, la mia Strega Capricciosa, è riapparsa col suono struggente del violino, del pianoforte e dell’orchestra. La musica della mia rinascita. Dopo un lungo e difficile periodo, le note, la gioia e l’entusiasmo sono tornati ad investirmi come una cascata. Ora voglio solo che queste note siano vicine al cuore della gente, che siano di incoraggiamento a superare i momenti di buio, per ritrovare quella luce che è dentro ognuno di noi”.
È questo “SUNRISE” per il compositore Allevi.

Una nuova emozionante sfida per il direttore d’orchestra e pianista che torna con un lavoro assolutamente inedito contenente la sua prima composizione per violino e orchestra, dove non manca l’inseparabile pianoforte, di nuovo protagonista sotto la destrezza delle sue dita con tutta la forza ritmica delle sue inconfondibili melodie.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus