seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » musica&spettacolo » “Pomeriggi d’estate alla Favorita”, serata letteraria con Santo ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

“Pomeriggi d’estate alla Favorita”, serata letteraria con Santo Piazzese ed Eduardo Rebulla

L'appuntamento domani alle 18:30 presso le Scuderie Reali

di Redazione Buongiorno Sicilia
musica&spettacolo |
 Domani, alle 18:30, presso le Scuderie Reali, nell’ambito della rassegna “Pomeriggi d’estate alla Favorita”, Santo Piazzese e Eduardo Rebulla si confrontano sulla scrittura a Palermo, sul perché in pochi anni siano emersi, nella città, numerosi scrittori di grande successo, specie nel campo del noir. Gli autori palermitani delle ultime generazioni formano un arcipelago le cui singole isole sono prive di traghetti, di ponti, di passerelle, si leggono tra loro ma non si frequentano. Non fanno "classe", si potrebbe dire, e quindi non possono fare scuola. 
 Ma forse è questo il pregio più grande della produzione letteraria cittadina: nell'insieme dei romanzi di tutti gli autori palermitani, dai loro sguardi nelle loro soggettive individualità, si ritrova il grande 'romanzo-affresco' sulla città. 

 Santo Piazzese, biologo ricercatore universitario, è nato nel 1948. Esordisce come scrittore nel 1996, con I delitti di via Medina-Sidonia e vince il Festival del Primo Romanzo, al Salone del Libro di Torino. Nel 1998 pubblica La doppia vita di M. Laurent e nel 2002 Il soffio della valanga (Premio Lama e Trama 2011 alla Carriera); un suo racconto è incluso nell'antologia Un Natale in giallo (Sellerio 2011). Collabora con il quotidiano La Repubblica e con numerose riviste italiane e straniere. Eduardo Rebulla, invece, medico e critico d’arte, è nato a Palermo nel 1950. È autore di Carte celesti (1990), Linea di terra (1995), Segni di fuoco (1995) e Sogni d'acqua (1999), che compongono un ciclo sul tema dei quattro elementi: aria, terra, fuoco e acqua, e inoltre Stati di sospensione (2004) e La misura delle cose (2008). 

 È possibile raggiungere il sito della manifestazione - Viale Diana - anche con i mezzi pubblici, oltre che con i propri, tramite la linea 806 dell'AMAT sul cui sito www.amat.pa.it si trovano tutte le informazioni su orari di partenza dal capolinea, percorso e possibilità di interscambio con le altre linee del trasporto pubblico locale.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus