seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » politica » Per Lombardo la procura di Catania chiede rinvio a giudizio ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Per Lombardo la procura di Catania chiede rinvio a giudizio

Nuova udienza il 9 ottobre

di Redazione di BuongiornoSicilia
politica | La Procura della Repubblica di Catania ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio per reato elettorale aggravato dall'avere favorito l'associazione mafiosa nei confronti del presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo e di suo fratello Angelo, deputato nazionale del Mpa. 

E' l'epilogo dell'udienza preliminare per l'imputazione coatta per concorso esterno all'associazione mafiosa e voto di scambio al presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, e a suo fratello Angelo, deputato nazionale del Mpa, iniziata questa mattina davanti al Gip di Catania, Marina Rizza, a cui lo stesso governatore ha partecipato.

I fratelli Lombardo erano gia’ sotto processo davanti al giudice monocratico di Catania Michele Fichera per reato elettorale. Durante il procedimento la Procura aveva contestato l’aggravante mafiosa e pertanto venerdi’ scorso il giudice monocratico si era dichiarato incompetente e aveva rimesso gli atti all’ufficio del Pm.

Durante l'udienza di oggi si è svolto il controesame del maggiore Lucio Arcidiacono dei carabinieri del Ros che hanno condotto le indagini dell'inchiesta Iblis.

Lombardo, chiedera' nella nuova udienza, che si terra' il 9 ottobre di poter accedere al rito alternativo del processo abbreviato condizionato.  

''Dall'udienza di oggi e' emerso che questa indagine non esiste - ha detto Raffaele Lombardo -, che non e' stato indagato alcunche' su quello che mi riguarda, perche' non e' stato fatto alcun riscontro: non e' stato chiesto se mi conoscevano, cosa ho fatto e perche' avrei fatto qualcosa''.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus