seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » politica » Berlusconi al Politeama 'tira la volata' elettorale ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Berlusconi al Politeama 'tira la volata' elettorale

Il cavaliere non risparmia attacchi ai propri rivali, rimborso IMU e ponte sullo stretto i punti cardine della campagna

di Leandra Di Caccamo
politica | Grande attesa per l'arrivo in terra palermitana del leader del Pdl Silvio Berlusconi. Un teatro Politeama gremito ha accolto il Cavaliere con una standing ovation di tutto rispetto.
A supporto di Berlusconi, Antonio Martino co-fondatore di Forza Italia, il Presidente del Senato Renato Schifani e il suo fedele alleato Angelino Alfano.

Ponte sullo stretto - "Prima di morire spero di passare sul ponte". Queste le prime parole del Cavaliere, che assicura la realizzazione dell'opera se il il suo partito dovesse vincere le elezioni. 
Secondo il leader del PDL la vittoria elettorale porterà all'apertura immediata dei cantieri per i lavori. 
Su quest'argomento non si sono risparmiate le battute al suo vecchio rivale Antonio Di Pietro contrario alla costruzione del ponte "perchè devierebbe la traiettoria di delfini e gabbiani".


Questione Imu - Un altro dei punti fondamentali del programma del Pdl riguarda la tanto sofferta tassa sulla casa, l'Imu.
"La casa è sacra, intoccabile, il pilastro su cui la famiglia costruisce il proprio futuro", queste le parole di Berlusconi che rassicura il suo elettorato, garantendo che tale tassa verrà abrogata con il primo Consiglio dei Ministri.

Attacco ai rivali - Durante la convention, Berlusconi non l'ha di certo mandata a dire ai suoi "competitor" elettorali. 
Il primo a finire nel mirino è Pierluigi Bersani che, secondo il Cavaliere, non assicura sotto nessun punto di vista alcun partito democratico come avrebbe invece potuto fare Matteo Renzi.
Stoccata pesante anche al governo tecnico.
"Il premier Monti si è fatto nominare senatore a vita e aveva promesso ai cittadini che non avrebbe approfittato della sua promozione per diventare protagonista della politica. E' andato oltre invece, ora è un politicante come gli altri. Si propone come innovatore e si è alleato con Fini e Casini che stanno in parlamento da 30 anni".
Continua ironizzando "Ha portato nel dibattito la sua classe e la sua eleganza... mi ha dato del cialtrone, il punto più basso mai raggiunto nella storia della politica italiana, pur non nobilissima".
 

Berlusconi ha intrattenuto la platea con battute goliardiche. Fra queste quella rivolta alla ormai ex moglie, Veronica Lario: "Ogni mattina mi chiedo se la mia ex moglie si sia svegliata, perchè altrimenti dovrà spendere 100 mila euro solo nel pomeriggio".


 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus