seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » politica » Il Papa verrà presto in Sicilia ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Il Papa verrà presto in Sicilia

Lo ha promesso ai giovani siciliani durante un'udienza in Vaticano

di N.L.
politica | Erano quasi 9 mila gli studenti dei collegi e delle scuole dei Gesuiti, giunti ieri in Vaticano per l'udienza speciale con Papa Francesco nell'aula Paolo VI. Un gruppo numeroso composto da 1100 ragazzi è arrivato anche da Palermo, dal Centro educativo ignaziano (l’ex Gonzaga), insieme al sindaco Leoluca Orlando; e a rappresentare la Sicilia vi erano anche 575 giovani messinesi dall'istituto Sant'Ignazio. 

"Verrò presto in Sicilia" - E rivolgendosi proprio agli studenti siciliani, dopo essere intervenuto sulla crisi politico-economica che sta investendo non soltanto l’Europa ma anche le altre aree del mondo, il Papa ha rivelato di non aver mai visitato la Trinacria ma ha imparato a conoscerla attraverso il film dei fratelli Taviani "Kaos" (1984), basato su quattro racconti di Pirandello e con un cast d’eccezione costituito da Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. "Tramite questo film" ha detto Papa Bergoglio, "ho conosciuto le bellezze di questa splendida regione, che spero di vedere quanto prima". 

L'auspicio di Orlando - Allora il primo cittadino palermitano, dopo aver espresso gratitudine al Santo Padre per il discorso pronunciato sulla condanna dell'idolatria – "la crisi attuale nasce" ha detto il Papa, "perché l'uomo è diventato schiavo del denaro. Dio ha creato l'uomo, non i soldi. Bisogna ritornare alla centralità dell'uomo" – gli ha fatto dono di un libro su San Benedetto il Moro e ha auspicato che presto il Papa possa sul serio far visita alla città di Palermo.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus