seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » politica » Marciapiedi di via Sicilia ridotti ai minimi termini, ma nessuno ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Marciapiedi di via Sicilia ridotti ai minimi termini, ma nessuno interviene...

Gabriele Citarrella, presidente del comitato civico attende una risposta da Amia e Coime, da oltre sette mesi

di Francesco Fanuele
politica | Si alza forte l'urlo di disagio da parte di Gabriele Citarrella, presidente del comitato civico che si occupa dei problemi della 8^ circoscrizione di Palermo. 

"Nel mese di marzo, il sottoscritto, con la collaborazione del consigliere di quartiere Umberto Giglio, segnalò all'Amia le condizioni pessime dei marciapiedi di via Sicilia - spiega Citarrella - l'Amia rispose dando un numero di protocollo alla nostra richiesta e successivamente scrissi al dottor Teriaca del CO.I.ME che promise l'inserimento in agenda dei lavori di rifacimento al più presto". 

Nonostante l'impegno ufficiale preso da parte del dirigente, a tutt'oggi, dopo ben sette mesi, non è stato effettuato nessun tipo di lavoro ed i marciapiedi con il passare del tempo peggiorano vistosamente, creando disagio ai cittadini, ai disabili, agli anziani e creando una situazione davvero poco decorosa. 


Il presidente del comitato civico, ormai sfiduciato dalle continue promesse non mantenute, coltiva un'idea che ha il sapore della "provocazione": "Attenderemo una risposta da Amia o COIME  fino alla fine dell'anno, poi procederemo alla riparazione dei marciapiedi, autotassandoci". Soluzione dolorosa, ma a quanto pare inevitabile.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus