seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » politica » Negoziato Alitalia-Wind Jet, Vecchio chiede a Passera di partecipare ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Negoziato Alitalia-Wind Jet, Vecchio chiede a Passera di partecipare alla riunione

L'Assessore alle infrastrutture e trasporti allarmato per la mobilità siciliana

di Redazione Buongiorno Sicilia
politica |
"E' da giorni che allarmanti notizie turbano la serenità dei siciliani in ragione del rischio che venga negato un diritto garantito costituzionalmente, qual e' quello della mobilità. La vicenda del negoziato Alitalia - Wind Jet lascia nello sconforto i cittadini siciliani che si vedono privati ancora una volta di un diritto essenziale". Queste le parole dell'assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione siciliana, Andrea Vecchio, che ha scritto al ministro dello Sviluppo Economico e Infrastrutture e Trasporti, Corrado Passera, per chiedergli che la riunione, convocata per martedi 16 agosto, presso il ministero dello sviluppo economico sul negoziato Alitalia - Windjet, sia aperta alla partecipazione del governo della Regione. "L'azzeramento dei treni a lunga percorrenza, i decennali ritardi nella definizione della tratta Salerno - Reggio Calabria - continua Vecchio - fanno sì che l'unico strumento esistente per i cittadini siciliani per raggiungere il continente e l'Europa e' il mezzo aereo". "In un contesto cosi' negativo - conclude - lo scenario che si prefigura consegnando ad un unico vettore il diritto dei cittadini siciliani a potersi spostare dalla Sicilia e' facile prevedere che comporterà, in ragione del monopolio di fatto che si determinerà, un'ulteriore riduzione al diritto di mobilità consentendo soltanto ai più abbienti la possibilità di utilizzare il vettore aereo".
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus