seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » politica » Pretende una 'mazzetta': in manette un dirigente comunale di Bagheria ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Pretende una 'mazzetta': in manette un dirigente comunale di Bagheria

Per Giovanni Mercadante, che aveva richiesto 3000 euro per sbloccare un pagamento nei confronti di una cooperativa, l'accusa è concussione

di Redazione di BuonGiornoSicilia
politica | A Casteldaccia (PA), i Carabinieri hanno tratto in arresto Giovanni Mercadante, ingegnere classe 1955 di Palermo, dirigente dei settori Ragioneria e Servizi Sociali del Comune di Bagheria, per il reato di concussione. 

L’ingegnere, precedentemente responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, e che dal mese di marzo stava ricoprendo il nuovo duplice incarico, dall’inizio di settembre aveva cominciato a contattare, con crescente insistenza, il legale rappresentante della ditta cooperativa "Serenità" di Ficarazzi, che vantava un credito con il Comune di Bagheria per servizi resi in passato, pretendendo tremila euro in cambio di un suo interessamento, peraltro mai richiesto, per il materiale accredito della somma, e chiedendo a tal fine un incontro. 

La vittima ha invece deciso di rivolgersi ai Carabinieri che, dopo aver riempito una busta con denaro fotocopiato, nascosti in un bar della zona hanno assistito all’incontro, entrando in azione mentre il dirigente riceveva la finta bustarella. 

L'arrestato si trova adesso agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus