seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » politica » Sicilia - Crocetta, dalle parole all'azione: addio alle province ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Sicilia - Crocetta, dalle parole all'azione: addio alle province

Si risparmieranno 700 milioni all'anno, nascono i liberi consorzi tra Comuni – Reddito minimo di solidarietà per le famiglie

di Luca Castrogiovanni
politica | La giunta regionale, guidata dal presidente Rosario Crocetta, ha approvato il ddl per la soppressione delle province
Come annunciato, i consorzi tra i Comuni sostituiranno gli ormai vecchi enti con un risparmio di 700 milioni di euro annui; il presidente del consorzio, che verrà eletto dai sindaci ed i consiglieri, nominati dai consigli comunali, saranno più snelli e non percepiranno indennità ma solo rimborsi
Il disegno di legge prevede, con le risorse risparmiate, l'istituzione del reddito minimo di solidarietà per le famiglie

E' stato deciso di dare applicazione all'articolo 37 dello Statuto speciale (di cui gode l'isola) secondo cui le imposte delle ''imprese industriali e commerciali, che hanno la sede centrale fuori del territorio della Regione, ma che in essa hanno stabilimenti ed impianti'' devono essere riscosse ''dagli organi di riscossione'' della Regione. 

Il testo sarà trasmesso oggi alla commissione Affari istituzionali dell'Ars.
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus