seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » Rubriche » In cucina con ... » Ricetta del giorno "Limongelly" ...
OkNotizie
 4 commenti  |  
A+ A-
 

Ricetta del giorno "Limongelly"

Invito a cena fatto e menu stabilito, ma ecco che arriva il blocco della fine...

di Sarah Bonsangue
In cucina con ... | Invito a cena fatto e menu stabilito, ma ecco che arriva il blocco della Fine. Il Problema: Frutta – Dolce! Inspiegabilmente la situazione precipita se il menu in questione è a base di pesce. 
Crescono dubbi e insicurezze: “Piattini da frutta o coppette? Forchettine o cucchiaini? Macedonia? No no, meglio frutta fresca. Si,ma con buccia o senza?...Preparo una torta? Ma non ho tempo e non posso farla il giorno prima! Vabbè chiedo di portare il dolce…tanto qualcuno si propone sempre. E se c’è la panna? Con il pesce è pesante. Al cioccolato non si può, risolviamo con il sorbetto...ma l’estate è finita e il gelato è gelato!”. STOP. 
La soluzione è semplice: “l’unione fa la forza”e se poi lo sforzo è minimo, come in questo caso, il risultato è massimo. In terra di Sicilia la materia prima certo non manca. Costo bassissimo, presentazione impeccabile...freschezza assicurata. Il dessert è un ” agrodolce” decorato con fettina…e la cosa più divina è che servi un limone in gelatina! 

Ricetta del giorno “Limongelly” : Aspic al limone

Ingredienti (x 10 persone) 

• Limoni biologici 5-6 per 250 g. succo filtrato +1 limone x decorare
• Acqua 300 g 
• Colla di pesce 6 fogli (1 busta paneangeli) 
• Zucchero 175 g. 
• Bicchierini di plastica da caffè 10 
• Olio di mandorle dolci alimentare (non indispensabile) 

PREPARAZIONE: 

1. Pelare o grattugiare la scorza dei limoni evitando di arrivare all'albedo (parete bianca che sta tra la buccia e la polpa) perché amaro. Immergere le scorze nei 300 g d'acqua. 

2. Spremere i limoni e filtrarne il succo fino ad arrivare a 250 g. 

3. Mettere a bagno i fogli di colla di pesce. 

4. Dopo 15 minuti con l'aiuto di un colino scolare le scorze versando l'acqua in un pentolino,accendere il fuoco medio-basso e versarvi lo zucchero, mescolandolo via via per farlo sciogliere. 

5. Una volta sciolto lo zucchero aggiungere i fogli di gelatina( uno alla volta e ben strizzato) continuando a mescolare finché anche questi non si siano sciolti. Spegnere il fuoco ed aggiungere sempre mescolando il succo di limone. 

6. Preparare 10 bicchierini di plastica da caffè (preferibilmente unti con l'aiuto di un pezzo di carta con olio di mandorle dolci...altrimenti per sformarli si può tranquillamente poggiarli dentro una teglia con dell'acqua calda) e versarvi il liquido, per comodità consiglio di metterli su un vassoio capiente, ma non troppo ingombrante in modi da riporli facilmente in un ripiano del frigo..preferibilmente il più alto. 

7. Dopo 6 ore c.ca sformare i limongelly e servirli capovolti (come fossero dei bicchierini veri e propri) con una sottilissima fettina di limone fresca sul bordo....cheers! 




Sinestesie: 

1) Tree of….lime - Canzone dei Fools Garden: “Lemon Tree” 
2) I love Gela “team”! - Sito dedicato agli architetti delle gelatine Bompass & Parr “Jelly Mongers” 
3) PreciousLY - Foto di Tazzina da caffè Floyd Cup Ring del designer giapponese Yusuke Fujinuma 
4) J...lLOw - outfit di J.Lo in giallo con accessori su blog Fashion Style – star ’s look #90 
5) SUD…denly - Eau de toilette di Hermes “Un Jardin en Mediterranee” 

Per visualizzare ricetta e sinestesie con un “click”: 

• Copia/Incolla http://guardacomemangi.blogspot.it/2011/12/gallina-vegan-fa-buon-brodo.html 

• Indirizzo blog www.guardacomemangi.blogspot.com 

• Contatti guardacomesarah@gmail.com
 
Commenti (4)
scritto da Francesca il 19-09-2012 19:41:02
 
è veroooo... alla fine c'è un blocco assurdo !!! grazie per l'idea !!
scritto da chiara73 il 21-09-2012 15:42:57
 
Davvero una bella idea: fresca, gustosa, raffinata! La proverò molto presto. Complimenti!
scritto da Guarda come Sarah il 21-09-2012 17:55:34
 
Cara Francesca, fammi sapere se sperimenti Limongelly e cosa ne pensi. Spero, con prossime ricette, di proporti altre facili soluzioni culinarie che potranno esserti d'aiuto per "sbloccare" situazioni d'emergenza... ; )
scritto da Guarda come Sarah il 21-09-2012 17:59:15
 
@Chiara73 Grazie! Provala e dimmi che ne pensi...fammi sapere!
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus