seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » Rubriche » In cucina con ... » Una biologa ai fornelli ...
OkNotizie
 6 commenti  |  
A+ A-
 

Una biologa ai fornelli

La blogger messinese innamorata della cucina e della sua terra

di Redazione di BuonGiorno Sicilia
In cucina con ... | Laura Soraci (ma tutti da sempre, la chiamano Lalla), studia Biologia Marina all’Università di Messina, la sua più grande passione, insieme alla cucina, è il mare, passione che si tramanda di generazione in generazione nella sua famiglia. Ama fare immersioni, scattare fotografie, andare in barca e in moto, e trascorrere il tempo libero con gli amici all’aria aperta. 
Il suo blog Profumodisicilia.it nasce nel marzo 2007, con lo scopo di condividere, con amici e non, ricette sia della tradizione siciliana e italiana ma anche internazionale (cinese, spagnola, americana, etc). 
Il suo piatto preferito…«In estate sicuramente il mio piatto preferito è Spaghetti al pomodoro fresco con il basilico del mio “balcone profumato” ma non posso rinunciare neanche ai quintali di gelato…da bere vino rosso siciliano… tra i miei preferiti il Nero d’Avola». 
Per noi ha preparato un menù a base di pesce con ricette tipiche della tradizione siciliana, alcune rivisitate in chiave moderna. 

Antipasto: (composto da tre assaggi di pesce) 
Alici Marinate
Ingredienti per 4 persone: 
800g/1kg di alici 
aceto di vino o succo di limone 
prezzemolo
peperoncino tritato (facoltativo) 
aglio 
olio evo 
Pulire il pesce sotto l acqua corrente privandolo della lisca e della testa e metterlo ad asciugare su un canovaccio. disporlo in una ciotola e man mano ricoprilo di aceto o succo di limone fino al termine degli ingrendienti l’aceto deve formare uno strato di copertura sopra il pesce! Posizionare in un luogo fresco (o in frigo) trascorso il tempo circa 4 h togliere dall' aceto e asciugarli leggermente con della carta da cucina disporre su un piatto da portata e irrorare con olio spicchi d aglio intero prezzemolo tritato e peperoncino tritato, servire fresco con crostini di pane. 

Frittele di Neonata
Ingredienti per 4 persone 500g di neonata (bianchetto) 
1 uovo
1 cucchiaio di farina 
2 cucchiai di formaggio grattugiato
abbondante prezzemolo fresco 
una presa di sale 
pepe nero 
olio evo 
 Lavare il bianchetto in uno scolapasta dai fori sottili immergendolo ripetutamente in una ciotola piena d' acqua cosi da lasciare sul fondo sabbia o eventuali residui pesanti. Scolare per bene il pesce e versarla in una ciotola, aggiungere uovo, farina, pepe, sale, formaggio e il prezzemolo tritato. Amalgamare il tutto con l' aiuto di due forchette. In una capiente padella per friggere riscaldate l' olio evo quando sarà arrivato a temperatura. Con l'aiuto di un cucchiaio distribuite ben distanziate delle cucchiaiate di composto. Friggete fino a completa doratura. Lasciare assorbire l'olio in eccesso sulla carta da cucina e servite calde con una spolverata di pepe nero appena macinato e qualche goccia di limone spremuto. 

Involtini di pesce e zucchine con Beccafico al limone 
Ingredienti per 4 persone
1 spatola da 800gr -1kg circa 
2 zucchine medie 
5-6 pugni di pan grattato sottile 
5-6 pugni di pecorino o caciocavallo ragusano 
1cucchiaio di pinoli
1cucchiaio  di uvetta passa 
1 cucchiaio  di capperi siciliani sotto sale 
1 limone bio
8 foglie di alloro 
prezzemolo fresco abbondante 
olio evo abbondante 
pepe nero macinato 
sale fine
Affettare il pesce in strisce di circa 10cm, lavarlo e porlo ad asciugare su carta da cucina. Lavare accuratamente le zucchine e affettarle in strisce sottili, che possono essere piegare senza rompersi. Mettere a bagno in acqua calda per qualche minuto l'uva passa. Tostare in un padellino di teflon i pinoli fino a doratura. Unire pinoli, uva passa scolata, scorza di limone grattugiata, prezzemolo tritato, pan grattato, formaggio grattugiato, sale e pepe in una ciotola versare olio a sufficienza ad ottenere un composto umido. Avvolgete su ogni fettina di pesce e di zucchina un pò di composto precedentemente preparato. Disponete gli involtini in una teglia da forno, precedentemente unta, uno accanto all'altro intervallati da un pezzetto di foglia di alloro. Procedere fino ad esaurimento degli ingredienti. Affettare il limone e disporre le fettine a decorare la superficie. Infornate a 180°C per 20-25 minuti.

Primo:
Spagher'oro al nero di seppia con pane fritto aromatico 

Ingredienti per 4 persone 
Per il sugo nero: 
400g di spaghetti trafilati all'oro 
2 seppie con le loro sacche del nero 
1 cipolla bianca 
1 cucchiaio di aglio granulare ( o 1 spicchio d'aglio senza anima) 
1 bicchiere di vino bianco frizzante
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro 
1/2 latta di pomodori pelati a dadini 
sale marino iodato fine 
pepe nero macinato 
olio evo 
Per il pane fritto aromatico: 
4 cucchiai colmi di pan grattato fine 
1/2 cucchiaio di aglio granulare 
prezzemolo fresco
finocchietto fresco
sale marino iodato
fino pepe nero macinato
peperoncino contuso 
olio evo 

Preparare il pangrattato aromatizzato: Nel boccale del mixer unire il pan grattato le erbette aromatiche e le spezie frullare fino a grandezza desiderata. In una padella riscaldare abbastanza olio e versare il pane grattato, lasciare che questo si tosti e aromatizzi, stando attenti a non farlo bruciare. Lasciare raffreddare qualche minuto. Puliamo le seppie:Tagliate un lato della seppia (quello dove non ci sono aderenze) cosi da aprirle a portafoglio prelevate le interiora e da queste con attenzione prelevate le due sacche del nero che terrete da parte. Togliete la "pelle" (che in realtà si chiama mantello) e tagliatele a dadini delle stesse dimensioni. Prepariamo il sugo nero: In una capiente padella o in wok rosolare a fiamma molto bassa la cipolla tritata finemente, aggiungete l'aglio granulare, il peperoncino e le seppie, aspettate che queste rosolino pochi minuti, sfumare con il vino bianco e aggiungere il pomodoro a dadini e il concentrato. Salate e pepate, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti, finché il sughetto non si sarà ristretto e le seppie tenere. Una volta pronto cospargete con il prezzemolo fresco tritato e aggiungere il nero, amalgamatelo al sughetto, spegnete il fuoco e tenere da parte in caldo. Preparare la pasta: Cuocete la pasta in abbondate acqua salata per il tempo necessario scolatela al dente e mescolatela con il sugo. Servite cosparsa di pan grattato aromatizzato e qualche ciuffetto di prezzemolo fresco. 

Secondo
Scottadito di Tonno Rosso 3 colori con sale Rosso delle Hawai

Ingredienti per 4 persone 

tranci di tonno rosso alti 
granella di pistacchi 
semi di papavero 
semi di sesamo 
 limone bio 
olio evo 
sale rosso delle hawaii 

 Tagliate il tonno in 12 tranci non troppo piccoli piccoli mantenendo sempre lo spessore. Ungeteli con olio evo e cospargete 4 tranci con i pistacchi, 4 con i semi di sesamo e 4 con i semi di papavero. Riscaldate una griglia liscia e adagiatevi delicatamente i tranci con l'aiuto di una paletta di teflon. Lasciateli cuocere su tutti i lati senza fare abbrustolire troppo la panatura. Servire tre tranci diversi su ogni piatto con una spolverata di sale rosso delle Hawaii e fette di limone a piacere. 

Dolce
Parfait di Mandorle con Salsa al Cioccolato 
per il Parfait di Mandorle 
500 ml di panna fresca
5 uova 
300g di zucchero semolato 
100g di zucchero a velo 
200g di mandorle con la pelle 
1/2 bicchierino di brandy 
1/2 bicchierino di essenza alle mandorle

per la Salsa al Cioccolato 
300g di cioccolato fondente 
200g di latte 40g di burro 
1 bustina di vanillina o altro aroma 

Preparazione Parfait di Mandorle Lavare e asciugare le mandorle, In un pentolino mettere a fondere 1/3 dello zucchero a fuoco molto basso, una volta caramellato aggiungere le mandorle e mescolare il tutto finché non si ricoprano totalmente di zucchero. Versare il composto ancora caldo e morbido su un foglio di carta da forno poggiato su una superficie che resiste al calore (es: Marmo). Lasciare raffreddare per circa 30 min, fino a completa solidificazione. Una volta fredde passatele al mixer o se preferite rompetele al coltello, ottenendo un composto grossolano. Montare i tuorli, in un recipiente abbastanza capiente, con il restante zucchero semolato fino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo, insaporire con il liquore e l'essenza di mandorla. Montare la panna ben ferma. Montare gli albumi con un pizzico di sale e lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto molto sodo. Aggiungere ai tuorli la panna, una volta incorporata aggiungere gli albumi e per finire la granella di mandorle tostate, mescolando bene dal basso verso l alto per evitare depositi sul fondo. Disporre in piccole vaschette monoporzioni e collocarle in frizzer per 12h e più. 
Preparazione Salsa al Cioccolato

Ricetta tradizionale: Tritare nel mixer il cioccolato ottenendo, versare il tutto in un tegame a bagnomaria e lasciare cuocere a fuoco basso fino ad ottenere uan crema liquida. 

Ricetta bimby: Con le lame in movimento introdurre il cioccolato da vel 7 a turbo per circa 30sec, aggiungere latte burro e aroma 4 min vel 4 temp 50°C. NB. questa crema se usata subito è molto fluida ma con il passare del tempo si solidifica quasi a diventare un budino... quindi regolatevi in base al gusto personale quanto tempo prima prepararla. Servire decorando con la salsa al cioccolato o se preferite del liquore al cioccolato.

 
Commenti (6)
scritto da Loredana il 02-07-2012 12:50:29
 
sembra tutto facile da preparare .... ci proverò' presto !!!
scritto da maria chiara il 02-07-2012 14:49:49
 
Salve,tra le sue ricette ne ho trovato una che non ho mai provato,cioe quella del tonno rosso tagiato a trancetti e panato con i vari aromi,il problema e solo dove posso trovare i pistacchi qua a monaco,ci provero di sicuro ciao,e spero di trovare ricette sempre piu buone
scritto da Valentina il 02-07-2012 16:07:51
 
Prova qui. http://www.brontepistacchio.it/shop/?gclid=COOc68yt-7ACFUVc3wodwy_r_w
scritto da grazie valentina x le ricerche che fate e x le notizie messe online che ci permette di essere informati su tutto riguardo la nostra terra nonostante la grande distanza grazie dinuovo,e il 02-07-2012 16:39:08
 
Guardero su questo sito grazie da maria chiara
scritto da Valentina il 03-07-2012 13:53:27
 
...di nulla Maria Chiara spero tu possa cucinare qualcosa di speciale e magari spedircela a Palermo in redazione :-))
scritto da maria chiara il 03-07-2012 16:10:25
 
Posso provare a fare qualche ricetta per il fine settimana, spero di trovare il tempo da dedicare un po alla cucina dato che sto sempre a lavorare,spero di farcela e la spedisco in redazione ciao
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus