seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » Rubriche » Muro Rosanero » Allo stadio Friuli è già tempo di regali... ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Allo stadio Friuli è già tempo di regali...

Il portiere del Palermo Ujkani, si traveste da babbo natale 'donando' il pari all'Udinese

di Paul Grotta
Muro Rosanero | Babbo Natale è arrivato in Friuli, ed ha portato con sè tanti regali, soprattutto quello del portiere del Palermo Ujkani, proprio quando la vittoria sembrava a portata di mano, dopo un’astinenza che dura dal lontano 1° aprile 2012 quando la compagine rosanero si impose per 3-1 al Dall’Ara contro il Bologna, sotto la guida di Bortolo Mutti. 

Questa volta sembrava la volta buona, il Palermo ha giocato bene, la squadra messa in campo da Gasperini sembrava avere la meglio sull’Udinese, una squadra che negli ultimi due anni ha centrato la Champions League. La partita l’hanno giocata i portieri, Brkic e Ujkani, il primo su tiro di Ilicic fa una mezza papera consegnado il vantaggio al Palermo, il secondo regala il pareggio a Di Natale a pochi minuti dal fischio finale. Il Palermo può recriminare per le troppe occasioni sprecate: vicino al gol il terzino Pisano che si vede ribattere la palla per ben due volte, Brienza, troppo lezioso sbaglia l’inverosimile. 

Per quanto tempo il Palermo deve accumulare crediti con la sorte? Perché con 5 arbitri in campo non viene assegnato un rigore netto al Palermo? Se in campo ci fosse stata la Juventus, l’Inter, il Milan o il Napoli, le ex giacchette nere, avrebbero fatto finta di non vedere un penalty così netto? Perché di questo si tratta, impossibile poter sbagliare.

A questo punto il mercato di gennaio diventa fondamentale: vitale per rimanere nella massima serie, acquistare almeno 5 innesti per disputare un girone di ritorno sensazionale, perché adesso, quasi al giro di boa, siamo messi davvero male. 
Domenica arriva la Fiorentina di Toni, che in maglia rosanero ha fatto la storia recente del Palermo, il lungo centravanti di Modena, sta facendo sfaceli nel suo ritorno a Firenze, segnando a raffica, in una nuova giovinezza che in pochi potevano prevedere solo qualche mese fa. 
Tra le note positive nella partita contro l’Udinese, il risveglio di "Iliciclone", un fenomeno quando ispirato, per 90' tornato quello dei tempi passati, quando in coppia con Pastore facevano impazzire le difese avversarie. 

Ma il resto della squadra dov’è?
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus