seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » Rubriche » Voci dalla capitale » Testaccio, Garbatella, San Lorenzo, Primavalle: quattro cuori della ...
OkNotizie
 4 commenti  |  
A+ A-
 

Testaccio, Garbatella, San Lorenzo, Primavalle: quattro cuori della Roma giallorossa

In attesa del derby di Roma, la nostra rubrica "voci dalla capitale" racconta la mappa del tifo capitolino (prima parte)

di Fabio Belli
Voci dalla capitale | Domenica 11 Novembre, Roma sarà infiammata dall'atmosfera del derby: due volte l'anno, coppe permettendo, l'appuntamento è immutabile. 

Scaramanzie da derby - Chi non mangia, chi non apre bocca la settimana prima e se si perde, neanche quella dopo, chi si nasconde e chi invece si espone, si spende in scommesse con amici e tifosi avversari. Il tutto tra sfottò ed eccessi che solo Lazio-Roma può regalare, nel panorama calcistico italiano. Ma com'è divisa la mappa del tifo cittadino, fra i quartieri della Capitale? 
Per cominciare, ci occuperemo dei feudi del tifo giallorosso. 

Feudi Giallorossi: Testaccio in primis - Subito viene in mente Testaccio, non fosse perché questo è il quartiere in cui la Roma ha mosso i primi passi, quando Campo Testaccio era il feudo inespugnabile della neonata AS Roma negli anni '30. Non per niente, il Roma Club Testaccio resta il club di riferimento, il più conosciuto anche fuori dalle Mura Aureliane. Ma chi è bene addentro alle cose romaniste, sa che il vero bunker giallorosso è la Garbatella, anima popolare e quartiere "trendy" al tempo stesso, soprattutto negli ultimi tempi. In generale, come Roma Nord è in prevalenza biancoceleste, spostandosi verso Roma Sud è il giallorosso ad essere predominante. Oltre alla Garbatella, anche il limitrofo San Paolo non ha dubbi nello scegliere la fede per i lupacchiotti. 
E se nei quartieri più nuovi a ridosso dell'EUR non c'è una prevalenza netta, dal Laurentino all'Axa, da Acilia fino ad Ostia (XIII municipio) la Roma ha conquistato la maggioranza dei cuori della gente, periferie popolose e popolate dalla passione per Totti & Co.. Ritornando in zone più centrali, San Giovanni è zona di confine: quartiere dai forti connotati romanisti fino agli anni '70, la storia è cambiata dall'avvento di Chinaglia & Co.. Da Piazzale Flaminio in poi, la bandiera giallorossa viene ammainata. Confini che tornano a favore spostandosi verso Roma Est: San Lorenzo entra di diritto nella top 5 dei quartieri più romanisti, ed è stato spesso teatro delle scommesse riscosse dopo i derby più belli vinti dalla Roma, nonchè sede del gruppo ultras dei Boys. Anche nella zona della Tiburtina sono poche le eccezioni. 
Casal Bruciato, Colli Aniene, Ponte Mammolo, Rebibbia e San Basilio, una catena a cinque stelle sempre di prevalenza giallorossa. Confini meno netti spostandosi verso il Prenestino-Labicano. 

Chiacchiere da bar....Romanista - Casalbertone resta a favore della Roma, lì c'è il bar giallorosso dove venne consegnata la targa all'attaccante dell'Ipswich Town Whymark che segno 4 gol in una gara di Coppa UEFA nell'anno dello scudetto della banda Maestrelli. 
Il Pigneto di pasoliniana memoria idem, ma verso Tor Pignattara e l'Alberone la Lazio ricomincia a guadagnare punti. A completare l'elenco dei quartieri a netta predominanza giallorossa, non bisogna dimenticare Primavalle, vero e proprio avamposto nel quadrante nord-ovest della Capitale che segna la linea di confine con la zona Nord e la rimonta del tifo laziale, della quale ci occuperemo la prossima volta.

*Fine prima parte
 
Commenti (4)
scritto da romano il 08-11-2012 17:14:48
 
W a magica!!!!!!!
scritto da aldo il 08-11-2012 18:13:04
 
Dopo l'ultima sveglia dell'anno scorso i cuginetti stanno ancora tremando..avanti Lazio
scritto da romano il 08-11-2012 18:44:15
 
I laziali sono come i dentifrici: PER-DENTI!!!!!!!
scritto da aldo il 10-11-2012 12:54:56
 
I perdenti, come li chiami tu, hanno più trofei internazionali di te che non hai vinto nulla, a parte cinquant'anni fa una coppetta chiamata "delle fiere" e non riconosciuta dall'Uefa... nella notte dei tempi
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati ()

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus