seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » salute » Norme sulla privacy nella Sanità, sabato 15 marzo, corso all'orto ...
OkNotizie
 0 commenti  |  
A+ A-
 

Norme sulla privacy nella Sanità, sabato 15 marzo, corso all'orto botanico di Palermo

Maggiore efficienza per reagire ai tagli e garantire la salute. Interviene Daniele Palumbo dell'università cattolica Sacro Cuore di Roma. Rivolto ad aziende e medici

di Milvia Averna
salute | Alla sala Lanza dell’Orto Botanico di Palermo, sabato 15 marzo dalle ore 8,30 si terrà il corso “Privacy e riservatezza dei dati personali in ambito socio-sanitario” rivolto alle aziende e ai professionisti siciliani. Un aggiornamento sulle normative che riguardano la privacy, che cambiano continuamente e che comportano pesanti sanzioni per gli operatori del settore. Sarà tenuto dal presidente del comitato scientifico Hc training, Daniele Palumbo, docente all’università Cattolica Sacro Cuore di Roma. 

Il corso, organizzato da Sdi Soluzioni d’Impresa, rientra nel catalogo formativo SaniSdi e riconosce 5 crediti ECM, Educazione continua e medicina, a cui sono tenuti tutti coloro che lavorano nella Sanità. Per informazioni e iscrizioni info@soluzionidimpresa.it. 

La sola Sicilia spende per la Sanità più dell’intera Finlandia. È di circa nove miliardi di euro, infatti, la dotazione di spesa per i servizi sanitari e socio assistenziali che lasciano spazio ai tanti sprechi ed al malaffare. A fronte dei pesanti tagli che stanno operando le istituzioni pubbliche, che potranno portare solo ad un aumento del rischio clinico e a una diminuzione della qualità dei servizi, si evidenzia l’esigenza di una riforma globale del sistema operata anche grazie alle imprese. 

E la riforma più importante è quella dell’efficienza. «Bisogna essere in grado di fare di più, meglio e con meno risorse perché la salute, - sottolinea Massimo Plescia, curatore del catalogo Sanisdi - al pari dell’istruzione e la sicurezza, è un valore universale che lo Stato deve continuare a garantire ai cittadini».
 
Commenti (0)
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus