seguici su
 facebook
 twitter
     Feed rss
Meteo
Contatti      Pubblicità      Redazione
Sei in: BuonGiornoSicilia » sport » Giuseppe Angilella vola a Londra ...
OkNotizie
 2 commenti  |  
A+ A-
 

Giuseppe Angilella vola a Londra

Il velista palermitano convocato alle olimpiadi di Londra con Gianfranco Sibello

di Claudia Guarino
sport | Con grande orgoglio anche la nostra Palermo parteciperà alle Olimpiadi di Londra 2012. Sì, perché Giuseppe Angilella, velista palermitano tesserato per il Club Canottieri Roggero di Lauria, circolo all’interno del quale è cresciuto professionalmente, è stato convocato dal direttore tecnico della Federazione Italiana Vela, Luca De Pedrini, per gareggiare nella capitale britannica, sede delle Olimpiadi, al timone del 49er. L’atleta, che per due anni ha dovuto mettere in standby la sua carriera sportiva a causa di alcuni infortuni alla schiena, ritorna oggi a guidare una barca impegnativa come il 49er, in un campo di battaglia vero e proprio, quello olimpico in cui velisti esperti da tutto il mondo si confrontano in una competizione sportiva importantissima che richiede tanto sforzo quanto impegno.

La neo coppia olimpica Sibello-Angilella - Il ventottenne velista palermitano sostituirà il timoniere Pietro Sibello, al quale otto mesi fa è stato diagnosticato un problema fisico, che chiaramente ne ha compromesso l’attività sportiva per un breve periodo, ma come partner avrà il fratello, Gianfranco Sibello, in qualità di prodiere. La nuova squadra, composta dai due campioni, Sibello e Angilella (nella foto), ha iniziato ad allenarsi lo scorso febbraio, partecipando a due prove della Coppa del Mondo. Avrebbero dovuto disputare insieme anche il Mondiale 49er a Zadar, in Croazia, ma su esplicita richiesta, Angilella ha ceduto il timone a Pietro Sibello che nel frattempo, dopo un periodo di riabilitazione, ha ricominciato ad allenarsi riuscendo a qualificare la nazione in coppia con il fratello Gianfranco. Nonostante il successo ottenuto al mondiale, il CONI non ha concesso il benestare per Londra 2012 e ha convocato in via definita Giuseppe Angilella. 

Angilella talento palermitano - Nato a Palermo il 27 agosto del 1984, Giuseppe Angilella fa il suo ingresso nel mondo della vela a soli otto anni debuttando nella categoria Optimist e, successivamente, in quella Laser dove ben presto dimostra tutto il suo talento. Ma è nel 2008, che al timone di un 49er, in coppia con Pietro Zucchetti, ottiene i massimi risultati che lo consacrano un talento sportivo a livello nazionale e internazionale fino al gennaio 2010 quando, a causa di seri problemi alla schiena, è costretto a sospendere l’attività agonistica. Dopo tanti sforzi e un buon allenamento supportato dal suo fedele tecnico, oggi il giovane velista si rimette in gioco partecipando alla competizione sportiva più importante al mondo. “Dal 1997, dopo Checco Bruni e Pietro Sibello – afferma De Pedrini – i migliori risultati della classe sono stati proprio quelli di Giuseppe Angilella. Il fatto di essersi allenato al fianco dei fratelli Sibello per cinque anni ha contribuito ad avvalorare la scelta”. Dopo soli quattro mesi di allenamento, l’equipaggio Angilella-Sibello ha ottenuto ottimi risultati alla Sail For Gold, regata valida come ultima prova di Coppa del Mondo 2012, piazzandosi al quindicesimo posto e dimostrando una buona preparazione anche in condizioni di vento forte.

Londra 2012 - Le prove che vedranno i velisti palermitani sfidarsi con gli altri campioni provenienti da tutto il mondo, saranno quindici, al termine delle quali, solo i primi dieci accederanno all’ultima importante grande sfida che decreterà i vincitori finali. Come lo stesso Angilella ha sottolineato "i campi di calcio, i campi da tennis e le piscine sono tutte uguali, mentre i mari in cui noi velisti gareggiamo presentano sempre degli imprevisti, per cui è fondamentale studiare prima i venti e le correnti del posto, per garantire una migliore preparazione. Rispetto ad equipaggi che si allenano insieme da 4 anni però noi avremo addosso molta meno pressione".
 
 
Commenti (2)
scritto da ricky il 04-07-2012 17:04:43
 
Forza ragazzi, siamo con voi!
scritto da Roberto il 04-07-2012 17:10:21
 
Il club Roggero Di Lauria ha espresso più volte dei talenti che hanno onorato i colori italiani; ed io da palermitano sono orgolioso di appartenere a questo club. FORZA RAGAZZI!!!
Scrivi un Commento
 
 
voglio ricevere una notifica via e-mail sui nuovi
commenti
 
Articoli Correlati (0)

Le Nostre Rubriche

 
 
Save the Children Italia Onlus
 
 
 
 
 
 
Save the Children Italia Onlus